Ecco perché Vitalnova Seamax fa la differenza

27 febbraio 2020
  • Whastsapp

Ascophyllum nodosum & estrazione alcalina: ecco perché Vitalnova Seamax fa la differenza

Le alghe sono utilizzate come attivatori della flora microbica e come fonte di sostanze organiche e nutritive per le piante già da molti anni. Oggigiorno gli estratti liquidi di alghe vengono applicati regolarmente ai tappeti erbosi a uso sportivo e sono considerati un biostimolante chiave per la salute dell’erba. Sono molti i prodotti a base di alghe disponibili per il tappeto erboso, perciò fare la scelta giusta può essere difficile.

Tra le molte alghe che esistono, in particolare l'Ascophyllum nodosum -un'alga bruna comune nel Nord Atlantico (Foto 1), viene usata spesso come biostimolante vegetale.  Ascophyllum nodosum è un'alga intermareale, il che significa che durante il suo ciclo di vita si adatta ad affrontare una varietà di stress ambientali: acqua di mare salata, basse temperature, disidratazione con la bassa marea, stress da calore in presenza di luce solare diretta. Questi fattori hanno portato allo sviluppo di una fisiologia cellulare unica per far fronte agli stress.  I componenti delle alghe, come macro- e micronutrienti, aminoacidi, ormoni vegetali e carboidrati semplici e complessi, agiscono in sinergia per aiutarle a gestire gli stress.

Numerosi studi hanno riscontrato come le applicazioni di alghe sulle piante diano una vasta gamma di effetti benefici, in particolare in fase di radicamento e nella gestione dello stress abiotico.  Gli estratti di Ascophyllum nodosum sono i più studiati. E’ importante notare che non tutti gli estratti di alghe stimolano la stessa risposta nella pianta e che tecniche di estrazione diverse hanno effetti diversi sulla pianta, poiché durante l'estrazione solubilizzano componenti cellulari diversi dall'alga. (Foto 2)

Vitalnova Seamax

Vitalnova Seamax è un estratto di alghe Ascophyllum nodosum raccolte in modo sostenibile, in estrazione alcalina, studiato approfonditamente per i suoi effetti sul tappeto erboso.  È bioattivo anche a basso dosaggio. Come osservato negli studi, migliora il radicamento del tappeto erboso, in particolare durante la fase di insediamento.  Questo è stato dimostrato in una serie di situazioni sperimentali, sia in ambiente controllato in laboratorio, sia in applicazioni sul campo (Foto 3 e 4). Si ritiene che i componenti polisaccaridici dell'estratto di alghe favoriscano un maggiore radicamento del tappeto erboso, che probabilmente non è un effetto diretto degli ormoni vegetali dell'alga.

Oltre a un miglior radicamento, in studi indipendenti condotti in Spagna Vitalnova Seamax ha anche dimostrato una migliore tolleranza allo stress abiotico. In una prova su Agrostis stolonifera, i lotti di terreno sottoposti a programma Vitalnova Seamax hanno mantenuto una qualità significativamente migliore durante un periodo di siccità rispetto ai lotti di controllo (Figura 1).  Lo stress osmotico affrontato dal tappeto erboso è stato significativamente ridotto dall'estratto di alghe e la ricerca suggerisce che i composti betainici presenti in Vitalnova Seamax siano alla base di questa tolleranza allo stress abiotico nel tappeto erboso.

Inoltre l'applicazione di alghe può migliorare la salute del suolo e stimolare i microorganismi della rizosfera: carboidrati semplici e complessi forniscono una fonte diretta di nutrimento, aiutano a chelare gli elementi nutritivi e si ritiene inoltre che aiutino anche la flora microbica.  Ci sono prove che dimostrano come applicazioni di Vitalnova Seamax possono aumentare significativamente la naturale infezione micorrizica delle radici, che a sua volta migliora l'assorbimento di acqua e alcuni nutrienti, in particolare al fosforo.

Evoluzione della lotta ai PPN (nematodi parassiti della pianta)

Una recente indagine sull'applicazione di Vitalnova Seamax come estratto alcalino di alghe per ridurre l'infezione da nematodi parassiti delle piante (PPN), ha portato a sviluppi interessanti.  L'incidenza dell'infezione da PPN sul tappeto erboso sembra essere in aumento, forse a causa del cambiamento delle condizioni ambientali. L’elevata presenza di sabbia e l’irrigazione regolare di campi sportivi e da golf rendono l’apparato radicale del tappeto erboso un ambiente molto favorevole per i PPN e all’aumentare delle popolazioni l’erba può indebolirsi e scolorire. Dato il numero limitato di nematicidi disponibili per combattere l'infezione da PPN, è sempre più importante trovare delle soluzioni alternative. ICL sta studiando questo argomento con la Royal Holloway University di Londra, attraverso un programma di ricerca che si sviluppa in quattro anni. Attualmente i risultati suggeriscono che le applicazioni di Vitalnova Seamax sono efficaci nel ridurre l'infezione da PPN su tappeto erboso e il progetto sta proseguendo per esplorare le modalità di azione e per ottimizzare la quantità e la frequenza delle applicazioni, in modo da poter fornire consulenza adeguata ai responsabili dei tappeti erbosi.

Estratti diversi, benefici diversi

Estratti di alghe possono essere applicati su tappeto erboso per migliorare il radicamento e ridurre i sintomi dello stress abiotico, migliorare la salute del suolo, aumentare le associazioni micorriziche e potenzialmente ridurre l'infezione delle radici da parte dei nematodi parassiti delle piante.  Tuttavia, è importante chiarire che non tutti gli estratti di alghe sono uguali.  Alghe diverse, estratte in modi diversi, non daranno gli stessi risultati.  Vitalnova Seamax è un'alga Ascophyllum nodosum estratta per via alcalina. È stata ampiamente testata, dimostrando i vantaggi chiave per tappeti erbosi e come dovrebbe far parte di un programma di manutenzione integrato progettato per la qualità e le prestazioni del tappeto erboso.

Vai a Vitalnova SeaMax >>