Danni da depositi di calcare in serra e vivaio

31 marzo 2021
  • Whastsapp

Danni da depositi di calcare negli impianti di irrigazione e sulle piante

I depositi di calcare negli impianti di irrigazione e sulle foglie e fiori, causati da acque ricche di carbonati, creano diversi problemi, tra cui la formazione di macchie calcaree o altri depositi sulle foglie e sui fiori, oltre a incrostazioni negli impianti di irrigazione.

I danni da depositi di calcare sulle piante non sono solo estetici: la patina di calcare che si forma sulle foglie interferisce con la sintesi clorofilliana e la pianta ne può risentire, crescere di meno e, nei casi più gravi, diventare bianca e seccare. Il calcare presente nell’acqua provoca inoltre l'otturazione degli ugelli e degli impianti di nebulizzazione. Se gli ugelli si otturano o diminuiscono la loro portata si possono avere problemi di crescita delle piante in quanto vi saranno zone della serra o in pieno campo che non verranno irrigate in maniera adeguata.

Cosa fare per prevenire i danni da depositi di calcare in florovivaismo

Utilizzare acque di irrigazione poco calcaree o decalcificare l’acqua prima di utilizzarla a scopo irriguo (specialmente per chi utilizza gli impianti a pioggia). Per decalcificare l’acqua esistono piccoli impianti appositi da collegare all’impianto di irrigazione o prodotti specifici (es. acido nitrico) da aggiungere all’acqua di irrigazione prima del suo utilizzo in coltura. Dopo aver effettuato il lavaggio dell’impianto di irrigazione con l’acido si può procedere al lavaggio dell’impianto con acqua pulita.

Cosa fare per rimediare ai danni da depositi di calcare in florovivaismo

Acidificare l’impianto di irrigazione con acido nitrico oppure trattare le foglie colpite da macchie di calcare miscelando l’aceto di vino con l’acqua al 5%. Fare attenzione agli acidi utilizzati per decalcificare gli impianti di irrigazione in quanto sono molto corrosivi.

I prodotti ICL più adatti nei casi di danni da depositi di calcare in florovivaismo

L'acqua dura presenta caratteristiche specifiche che richiedono l'utilizzo di un concime particolare, in grado di assicurare la neutralizzazione dei bicarbonati. I prodotti della gamma Peters Excel Acidifier sono stati messi a punto per migliorare la qualità dell'acqua dura, neutralizzando il bicarbonato in essa contenuto e garantendo un livello di pH costante nel terreno. L'elevato contenuto di microelementi chelati assicura una colorazione perfetta e una crescita regolare, mentre l'innovativa tecnologia M-77 assicura il massimo assorbimento dei nutrienti.

Vai alla gamma Peters Excel Acidifier