Gestire le zone d’ombra del tappeto erboso – Parte 2

9 aprile 2018
  • Whastsapp

Gestire le zone d’ombra del tappeto erboso – Parte 2

Strategie contro l’ombreggiamento del prato

Nel precedente articolo [Vai all'articolo] abbiamo visto come gestire le zone d'ombra per evitare che possano rappresentare un problema per il tappeto erboso, influendo sulla vigoria e sulla densità, a causa della minore esposizione alla luce. 

Abbiamo visto inoltre che è possibile rimediare agendo sulle cause delle zone d’ombra, ad esempio effettuando delle potature selettive sulle alberature. Ma quando non è possibile evitare la presenza di aree ombreggiate?

Accorgimenti per aiutare i prati con zone d’ombra

Rimuovere sempre e al più presto quanto cade dagli alberi, in quanto potrebbe soffocare l’erba sottostante

Aumentare l’altezza di taglio del manto erboso all’ombra e falciare meno frequentemente. Questo aumenta la superficie fogliare disponibile per catturare la luce solare e favorisce un apparato radicale più profondo che potrà più agevolmente accedere a acqua e sostanze nutritive.

Ridurre le applicazioni di fertilizzanti per evitare un’eccessiva cerscita apicale/allungamento fogliare.

Usare concimi a cessione controllata. In autunno è fondamentale l’uso di concimi a cessione controllata alti in potassio, da applicare prima della caduta delle foglie dagli alberi, per indurire le lamine fogliari dell’erba. [ad es. Landscaper Pro Stress Control].

Irrigare solo quando necessario per evitare eccessi di umidità sulla superficie. Nel caso in cui le alberature circostanti siano in competizione per l’acqua con il manto erboso, ridurre la frequenza dell’irrigazione aumentando i tempi di intervento.

Se possibile al mattino  rimuovere la rugiada, usando una spazzola morbida.

Controllare il pH del terreno. In particolare gli aghi di pino, ed in generale quanto cade dalla vegetazione circostante, possono portare a una riduzione del pH del terreno. Sappiamo che con pH è inferiore a 5 la crescita dell’erba è debole e le condizioni tendono a favorire lo sviluppo di muschio e alghe.

Traseminare con cultivar o miscele tolleranti all’ombra [ad es. LandscaperPro Sun&Shade]

Controllare la formazione di muschio per ridurre al minimo la competizione con le piante per luce, acqua e sostanze nutritive.

 

Per approfondire questo argomento leggi anche gli articoli correlati!

Leggi "Falciare il prato: suggerimenti per tagliare l’erba in modo corretto" Leggi "Gestire le zone d’ombra del tappeto erboso – Parte 1"