H2Flo, agente umettante e surfattante

  • Whastsapp

Acqua: valore ambientale ed economico 

Essere competitivi in agricoltura oggi significa riuscire ad applicare diverse soluzioni che rispondono alle esigenze della moderna agricoltura: tecnologie avanzate, utilizzare prodotti di qualità, seguire pratiche di risparmio idrico, attuare soluzioni per mantenere sempre un livello ideale di pH, virare le pratiche aziendali verso una maggiore sostenibilità ambientale.
 
Tutte queste azioni e modalità non solo vanno incontro alle richieste del mercato e dei consumatori, ma ottimizzano le risorse, contribuiscono a ridurre gli sprechi e migliorano l'approccio dell'azienda nello scenario agricolo.
 
 In questo e negli articoli correlati vediamo come trarre il meglio da queste soluzioni
 
 

Ottimizzare è il nuovo imperativo 

Per ottenere la migliore ottimizzazione delle risorse è fondamentale avvalersi degli strumenti adeguati; un'irrigazione senza sprechi, effettuata in modo da coprire tutto l'apparato radicale, permette un migliore assorbimento dei nutrienti e quindi piante più forti e sane. Una pianta più forte resiterà meglio alla pressione di patogeni e stress ambientali, diminuendo così il carico di interventi.
Una migliore distribuzione dell'acqua permette di non dover compensare la parte "sprecata", ovvero quella che si disperde oltre l'apparato radicale o irrigazioni sovrabbondanti destinate ad evitare aree disomogenee di bagnatura.
Per distribuire l'acqua solo dove serve e in maniera omogenea ci si può avvalere di prodotti specifici: gli agenti umettanti.
 

H2Flo 

H2Flo di ICL è una miscela di speciali surfattanti sviluppata per aumentare l'efficienza idrica di terreni e substrati di crescita, stimolare la radicazione e dare raccolti qualitativamente migliori e più abbondati e ottimizzare i processi di irrigazione.

La quantità d'acqua necessaria si riduce più del 25%, mantenendo -o addirittura migliorando- la resa delle colture.  

Con H2Flo si hanno risparmi evidenti sia in termini di quantità d'acqua utilizzata sia in termini di costi energetici per il funzionamento degli impianti irrigui. 
Il risparmio idrico è molto importante anche da un punto di vista ambientale. H2Flo contribuisce significativamente a mettere in atto pratiche agronomiche sostenibili. La tecnologia di H2Flo si basa su un principio della tensione superficiale dell'acqua.

Come funziona 

Riducendo la tensione superficiale delle gocce se ne riduce l'angolo di contatto con il terreno (v. immagine) e l'acqua può penetrare e diffondersi meglio fra le particelle del suolo.

 

Vantaggi di H2Flo

H2Flo è in formulazione liquida e si applica al terreno attraverso il sistema di irrigazione. Migliora la resa delle colture e riduce il fabbisogno idrico.

 
H2Flo utilizza un blend di surfattanti che migliora sia l’infiltrazione che la distribuzione laterale dell’acqua nell’area radicale.
 

H2Flo permette di impiegare l'acqua fornita alle colture nel modo più efficiente possibile.

H2Flo contiene un attivatore radicale che migliora l'insediamento e favorisce lo sviluppo della massa radicale.

 

Guarda ora l'effetto di H2Flo sul terreno con questo video:

 

Guarda tutti gli altri video sul canale You Tube di ICL Italia Treviso

Vuoi maggiori informazioni su H2Flo?

 

Scarica il materiale PDF