Oidio in serra: affrontare e risolvere la malattia

25 febbraio 2021
  • Whastsapp

Oidio in serra: aspetti per affrontarlo e prevenirlo

L’oidio è una malattia fungina che limita molto lo sviluppo vegetativo e la fotosintesi delle piante che vengono colpite. La malattia trova il suo ambiente di sviluppo più favorevole quando le temperature vanno dai 20° ai 25°C e con umidità pari o superiore al 70-75%. Il vento, inoltre favorisce la diffusione delle spore e della malattia. Lo sviluppo dell'oidio, in concomitanza con condizioni ambientali favorevoli, passa attraverso 4 fasi:

  • germinazione delle spore;
  • penetrazione;
  • sviluppo del micelio;
  • fruttificazione e sporulazione.

 

La fase di fruttificazione e di sporulazione è quella dove si ha la manifestazione evidente della malattia che si evidenzia con delle macchie biancastre a carico delle foglie.

Cosa fare in prevenzione

Utilizzare cultivar resistenti ove possibile. Una concimazione suppletiva a base di silicio o calcio aiuta ad indurire ed ispessire le pareti cellulari delle foglie rendendo molto più difficoltosa la penetrazione del fungo nelle foglie stesse. Per prevenire lo sviluppo dell’oidio in serra ventilare la serra dalla parte sottovento. Non eccedere mai con le concimazioni azotate in quanto l’azoto favorisce lo sviluppo della malattia. Volendo utilizzare al minimo i prodotti fitosanitari per aiutare le piante a prevenire e contenere i danni da oidio è possibile intervenire in prevenzione sia con la stimolazione dei meccanismi naturali di difesa delle piante (utilizzando prodotti biostimolanti o a base di microrganismi antagonisti naturali dell’oidio) sia con una concimazione equilibrata e ben bilanciata. Controllare spesso i parametri ambientali in serra (umidità, temperatura).

Cosa fare per rimediare

Trattare le piante colpite con prodotti a base di zolfo e agrofarmaci specifici cercando di alternare tra di loro il più possibile principi attivi con meccanismi di azione diversi per prevenire l’insorgere di resistenze. 

I prodotti più adatti in queste situazioni

Sunjet® Flora è il nuovo fungicida a base di Azoxystrobin e Isopyrazam sviluppato in esclusiva per il florovivaismo, molto efficace contro le principali specie di oidio delle floricole e ornamentali in serra.

Vai a Sunjet® Flora