Potatura invernale di alberi e arbusti

1 febbraio 2018
  • Whastsapp

Potatura invernale di alberi e arbusti

Tra i lavori invernali di cura del giardino, c’è la potatura di alberi e arbusti, perché i mesi di risposo vegetativo sono i più adatti.

Scopo della potatura

La potatura è stata introdotta dagli agricoltori e da giardinieri per scopi ben precisi:

  • armonizzare la forma finale
  • contenere le dimensioni
  • aumentare la produzione di fiori e di frutti
  • orientare la crescita della pianta
  • assicurare una buona penetrazione dell’aria e della luce
  • dare una forma esteticamente gradevole alla chioma
  • ottenere una buona produzione e qualità dei frutti
 
Il taglio deve sempre essere eseguito ad almeno 0,5 cm al di sopra di una gemma laterale ed in maniera inclinata rispetto alla gemma.
Questo facilita lo scivolamento dell’acqua e ne riduce la penetrazione all’interno della ferita.
 

Caratteristiche della potatura invernale

La potatura invernale si esegue su piante che producono fiori e frutti sui rami dell’anno in corso. Questa potatura è associata a una seconda potatura primaverile e/o estiva per accorciare i rami cresciuti nell’anno precedente (potatura verde).

In linea generale il periodo più adatto per potare corrisponde al riposo vegetativo perché:

  • limita (fortemente) la perdita di linfa dai tagli
  • evita l’attacco degli insetti che in questa stagione sono svernanti (soprattutto gli insetti xilofagi).
  • permette alle ferite di rimarginare e cicatrizzare meglio, dato che di lì a poco vi è la ripresa vegetativa
  • (nel caso di piante a foglia caducarende più facile vedere la struttura della pianta e l’impatto che i tagli possono avere sulla sua forma
  • minimizza la trasmissione di malattie perché i microrganismi patogeni e gli insetti vettori sono in fase di riposo. Infatti alcune piante emettono dalle ferite sostanze attrattive nei confronti di insetti dannosi. (ad es. le ferite su quercia attraggono coleotteri che trasmettono infezioni fungine e le ferite su olmo attraggono i temutissimi insetti scolitidi)

 

Ti interessa l'argomento? Leggi anche gli articoli correlati

Leggi "La potatura 1" Leggi "La potatura 2"