Sistema combinato Osmocote & idrosolubili

  • Whastsapp

Combinare concimi a cessione controllata e idrosolubili

Il controllo ottimale del nutrimento

Scegliere la giusta combinazione tra i prodotti della gamma Osmocote e le gamme di idrosolubili è fondamentale per guidare la crescita delle piante.

Il sistema di concimazione Osmocote + idrosolubili è pensato per ridurre il lavoro e allo stesso tempo prendersi cura delle piante in modo sicuro ed efficace. La tecnologia del rilascio controllato di Osmocote garantisce i massimi benefici durante tutto il periodo di crescita della pianta. Di seguito vengono illustrati i vantaggi del sistema di concimazione di Osmocote, tra cui: Osmocote + Peters/Universol.

Colture esterne in vivaio

Per le colture in vaso coltivate all'esterno si raccomanda di soddisfare circa il 75% del fabbisogno nutrizionale delle piante con concimi a rilascio controllato e il rimanente 25 % con concimi solubili in acqua. Questo metodo consente di:

  • Fornire un buon nutrimento di base con Osmocote attivo anche durante i mesi piovosi
  • Aggiungere concime extra nei periodi in cui la pianta può beneficiare di un maggiore nutrimento
  • Scegliere il concime idrosolubile in funzione della qualità dell‘acqua di irrigazione
  • Seguire con attenzione la crescita delle piante durante ogni fase della coltivazione (vedi tabella sottostante)
  • Rispondere alle esigenze specifiche di ogni pianta (ad es. elevato fabbisogno di ferro, necessità di più calcio, ecc.)

Piante in vaso coltivate all’interno

Per le piante coltivate all‘interno, si raccomanda di soddisfare circa il 75% del fabbisogno nutrizionale con fertilizzanti a rilascio controllato e il rimanente 25% con fertilizzanti idrosolubili. E' una tecnica che permette di:

  • Ridurre significativamente l'uso degli idrosolubili, perché i concimi a rilascio controllato impediscono ai nutrienti di disperdersi
  • Usare i concimi idrosolubili solo per completare il fabbisogno nutrizionale della pianta, in special modo le fiorite e quelle coltivate in piccoli vasi
  • Ridurre l‘impatto sull'ambiente: i concimi a rilascio controllato fanno parte delle strategie sostenibili in conformità con la legislazione sulla sostenibilità ambientale
  • L'uso del 25% di fertilizzanti idrosolubili consente di regolare la concimazione nelle diverse fasi di crescita (vedi tabella sottostante)
  • Separare concimazione e irrigazione per gestirle con modi e tempi differenti. In questo modo si riduce la quantità di concime utilizzato; nei periodi umidi, inoltre, la nutrizione è comunque garantita dai cessione controllata, anche senza bagnatura
  • Fornire al cliente piante verdi e forti anche dopo la vendita. I concimi a cessione controllata conservano la propria efficacia anche in caso di limitata bagnatura

Il sistema combinato Osmocote + Peters/Universol 

 

Leggi anche l'articolo su concimazione e fabbisogno idrico

Vai all'articolo