Viola - Scheda colturale

  • Whastsapp

Coltivare la viola

Le varietà a fiore medio o grande di Viola del pensiero (V. x wittrockiana) sono state ricavate da incroci ripetuti tra V. tricolor, V. lutea e V. altaica. Mentre le varietà a fiore piccolo (V. x williamsii) sono il risultato del miglioramento di V. cornuta attraverso l’incrocio con V. x wittrochiana. Le varietà attuali sono divise in serie con caratteristiche del fiore e di crescita diverse e hanno una fioritura che dall’autunno si prolunga fino all’inizio dell’estate.

Due differenti modalità di coltivazione

La Viola del pensiero può essere coltivata apportando elementi nutritivi con due modalità differenti, ed entrambe consentono di produrre piante di qualità: la tecnica più tradizionale prevede l’utilizzo solo di concimi idrosolubili, l’altra utilizza  concimi a cessione controllata in combinazione con gli idrosolubili.

Pur dando notevoli vantaggi, ad oggi la coltivazione della viola con concimi a cessione controllata è ancora poco conosciuta; l'aggiunta di Osmocote al substrato fa risparmiare sui costi di manodopera e supplisce alle mancate fertirrigazioni (in toto o in parte in funzione del dosaggio), garantendo una crescita costante e rigogliosa delle piante. Osmocote dà una disponibilità continua dei nutrienti, previene le carenze nutrizionali, riduce l’uso di idrosolubili, rende omogenea la produzione e consente una crescita ottimale delle piante anche quando non è possibile irrigare (es. periodi piovosi).

Coltivazione con Osmocote e idrosolubili Fase Colturale Coltivazione 100% con idrosolubile *
  Giovani piante

Fertirrigare ogni 3-5 giorni con Peters Professional 14-0-14

alternato a Peters Excel 14-6-14+6,5 CaO a 0,3-0,4 g/l.

Osmocote Bloom 2-3 mesi a 1,5-3 g/l (una sola applicazione per una nutrizione completa)

oppure

Osmocote Start a 1-1,5 g/l in concimazione di fondo oppure 60-80 g/m2 in copertura.

Aggiungere Micromax Premium a 300-500 g/m3

Invaso in contenitore finale  
Il fabbisogno di queste fasi colturali è già soddisfatto e non servono ulteriori apporti nutritivi Crescita

Fertirrigazione continua con Peters Professional 17-7-27,

Peters Professional 15-11-29

oppure

Peters Professional 9-9-36 a 0,4-0,5 g/l,

o settimanale a 0,6-0,8 g/l.

Fioritura

Con temperature elevate (autunno) o scarsa luminosità, alternare Peters Professional 15-11-29

o Peters Professional 6-18-36 ai concimi indicati per la fase di crescita.

 Dove non indicato, le dosi degli idrosolubili sono riferite alla fertirrigazione a spaghetto o periodica. Nel caso di flusso e riflusso ridurre la dose del 30-40%.
*Con acque normali
 

Prodotti utilizzabili nella coltivazione della viola

 
Prodotti a cessione controllata
  • Osmocote Bloom 12-7-18+TE | 2-3 M
  • Osmocote Start 11-11-17+2MgO | 6 settimane

 

Prodotti idrosolubili

Gli idrosolubili suggeriti nella tabella della pagina precedente si riferiscono all’utilizzo con acqua normale. Nel caso di acque dure o dolci far riferimento alle alternative indicate in questa tabella. Per “acqua dura” si intende un’acqua con valori di bicarbonati (HCO3 -) superiori ai 200-250 mg/l, ed una durezza dH maggiore di 9-10°. Per “acqua dolce” si intende un’acqua con valori di bicarbonati (HCO3 -) inferiori ai 100 mg/l, ed una durezza dH inferiore di 5°. Le acque normali hanno valori intermedi.

Acque normali Acque dolci Acque dure

Peters Professional 6-18-36

Universol 4-19-35

   

Peters Professional 15-11-29

Peters Professional 17-7-27

Peters Excel 12-6-20+6,5CaO

Universol SW 14-7-22+5CaO

Peters Excel 14-10-26

Peters Excel 15-15-25

Peters Professional 9-9-36

Universol 10-10-30

Universol SW 11-11-31+2CaO Universol HW 11-10-28
 
Substrato
Miscela di torba bionda e scura con struttura medio/fine, PGmix max 300 g/m3
pH substrato
5.5/6.5
Temperatura (min/max)
12/22 °C
Periodo invaso
Settembre/Ottobre
Durata ciclo
7-10 settimane
Fotoperiodo e fioritura
V. x wittrockiana è pianta a giorno lungo quantitativo ma molte varietà attuali sono poco sensibili al fotoperiodo.
Problemi fitopatologici
Peronospora, Maculature fogliari (Mycocentrospora, Ramularia, Cercospora), Muffa grigia, Marciume radicale (Pythium, Thielaviopsis, Phytophtora), Afidi, Tripidi, Acari.