Agricoltura intensiva & sostenibile: già una realtà

7 febbraio 2016
  • Whastsapp

Ottimi risultati con il minimo sforzo

Nel 2015,ICL, New Holland e Syngenta hanno avviato una collaborazione presso la fattoria della famiglia Jolly a Ittre, in Belgio, nella convinzione che si possa rendere l'agricoltura più sostenibile ispirandosi allo slogan: "Ottimi risultati con il minimo sforzo". Uno degli elementi chiave del progetto è l'uso più efficiente del concimi. ICL Specialty Fertilizers, una delle aziende che aderiscono all'iniziativa, vuole dimostrare che, nella pratica, si possono ottenere rendimenti simili alle pratiche abituali se non maggiori, grazie a un più efficace uso dei concimi.

Concimi avvolti
Nel 2015, ICL Specialty Fertilizers ha introdotto i concimi avvolti a cessione controllata per le colture di patate e fragole presso l’azienda della famiglia Jolly. I concimi avvolti contengono elementi NPK dotati di una membrana per la cessione controllata degli elementi nutritivi. I loro vantaggi principali consistono in una riduzione sensibile del dilavamento, nella possibilità di localizzarli in una sola applicazione e di porli vicino alla pianta ed alla certezza di un apporto costante durante la stagione di crescita.

Un appezzamento di quattro ettari coltivato a patate di varietà Bintje è stato trattato per metà con concimi convenziolani (215 kg di N come urea ammonio nitrato liquido x 2 applicazioni) e per l'altra metà con concimi avvolti ICL SF (215 kg di N a cessione controllata in 1 unica applicazione). In questo secondo caso è stato utilizzato Agrocote EMax, concime  a cessione controllata 43-0-0 con una durata di rilascio di 2-3 mesi

In entrambe le prove sono  stati applicati  2000 Kg di un concime PK  0-4-16.

A raccolto concluso, i dati sulla resa dell'appezzamento sono stati analizzati da Redebel, un'agenzia indipendente. La produzione di patata  prodotte con la concimazione azotata liquida è rimasta nella media aziendale di 50-55 ton /ha mentre la resa dell'area concimata con Agrocote è stata pari a 70 tonnellate.

  Pratica aziendale Prova sperimentale
Nutrizione 215 kg
  urea ammonio nitrato liquido    
215 kg Agrocote
   (N a cessione controllata)   
Nr applicazioni           2 1

Raccolto

50-55 ton/ha

70 ton/ha


Racconta Christophe Jolly: "Non pensavamo che fosse possibile ottenere rendimenti simili. Una resa media di 50-55 tonnellate è già eccellente, ma i concimi avvolti offrono straordinarie possibilità di crescita."

Collaborazione nel progetto Interra
Dal 2015, ICL Specialty Fertilizers, New Holland e Syngenta hanno collaborato insieme per dimostrare che un'agricoltura intensiva e sostenibile è ormai realizzabile grazie alle moderne tecnologie disponibili. Nel 2016 le tre aziende lanceranno nuove iniziative in tema di sostenibilità. La famiglia Jolly vi aspetta a braccia aperte a Ittre, in Belgio, per mostrarvi nella pratica quanto è stato raggiunto finora.