Report sulla Responsabilità d’Impresa 2019 di ICL

17 settembre 2020
  • Whastsapp

Report sulla Responsabilità d’Impresa 2019 di ICL

Sulla base degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals - SDG) delle Nazioni Unite, ICL ha deciso di mettere tra le priorità la propria responsabilità verso la società e l'ambiente; temi come la sicurezza alimentare e l'azione per il clima sono due esempi delle ambizioni aziendali e Il Rapporto sulla responsabilità d'impresa del 2019, pubblicato di recente, dimostra questo impegno verso queste pratiche sostenibili. Ad esempio, ICL contribuisce alla sicurezza alimentare attraverso concimi, agenti umettanti, nuove tecnologie, ricerca, collaborazioni e altre soluzioni.

In graduatoria per la sostenibilità

ICL ha ricevuto un Carbon Score A- CDP per l'impegno verso l'azione climatica. Inoltre, ICL è inclusa nell'indice FTSE per le pratiche ESG (Environmental, Social and Governance), ed è l'unica azienda di fertilizzanti inclusa nell'indice di uguaglianza di genere di Bloomberg, ricevendo il miglior punteggio in ESG di Bloomberg tra tutte le aziende mondiali di fertilizzanti.

[Per saperne di più sulle graduatorie http://icl-group-sustainability.com/reports/vision-commitments/ ]

Prospettiva 2030 sulla sostenibilità

ICL ha creato una prospettiva di sostenibilità per il 2030 che si concentra sulle principali sfide che la società e l'ambiente globale devono affrontare. Alcuni di questi obiettivi sono: ridurre le emissioni di gas serra prodotti da ICL del 3% all'anno, fino al 2030, aumentando il consumo annuale di energia rinnovabile del 20%, e incrementando l'economia circolare del 30% all’anno.

[L'elenco completo degli obiettivi è pubblicato qui http://icl-group-sustainability.com/reports/vision-commitments/]

Sicurezza alimentare: le soluzioni di ICL

I concimi a cessione controllata (CRF) di ICL sono efficienti e precisi, e una scelta sostenibile per gli agricoltori. Applicazione localizzata, minori quantità, e un rilascio graduale di nutrienti hanno dimostrato che la cessione controllata di ICL può ridurre significativamente: apporto totale di fertilizzanti, lisciviazione, denitrificazione e volatilizzazione.

Nel 2012 ICL ha introdotto Polysulphate: un concime multi-nutrienti naturale, sostenibile, affidabile e adatto alla coltivazione biologica. Il presidente di ICL, Mr. Doppelt, e ICL CEO, Mr. Zoller: "Stiamo continuando ad espandere la nostra gamma di prodotti a base di Polysulphate, seguendo la domanda in crescita di prodotti con impronta ecologica contenuta adatti all’agricoltura sostenibile e biologica."

Inoltre, l’aumento dei periodi di siccità dovuti ai cambiamenti climatici rappresenta una nuova sfida e ICL investe costantemente nello sviluppo di agenti umettanti con tecnologie avanzate. Questo impegno è stato premiato nel 2020, quando H2Flo ha ricevuto il premio annuale LAMMA Innovation Awards.

Condividere la conoscenza

ICL collabora con agricoltori, organizzazioni governative e scienziati del settore perché testare, imparare insieme e condividere conoscenze sono fondamentali per migliorare i metodi agricoli. Esempi sono le piattaforme digitali ICL Growers e AgroPro, che collegano agricoltori, consulenti e agronomi professionisti, e (partner) programmi come Cocoa Soils, per aiutare gli agricoltori in Africa occidentale migliorare la loro produzione di cacao.