TMax migliora l'assorbimento dei nutrienti da parte della pianta

Una nutrizione efficiente è la precondizione per un tappeto erboso sano. La complessa struttura della foglia rende necessaria la presenza di chelati efficaci che favoriscano ed accellerino l'assimilazione dei nutrienti, permettendone la libera circolazione all'interno della pianta. 

Grazie agli agenti chelanti, disperdenti, adesivanti e pentranti che compongono la sua formula, TMax si rivela un potente attivatore dell'assimilazione. La sua azione permette di accelerare l'assunzione dei nutrienti, rendendo disponibili anche sostanze nutritive precedentemente immobilizzate. Con TMax le gocce di soluzione concimante si espandono uniformemente, permangono sulla foglia e, in questo modo, massimizzano l'assimilazione.

Fattori che limitano l'assunzione

  CONSEGUENZE
  • Qualità dell'acqua

I sali presenti nell'acqua fanno precipitare i microelementi prima dell'assorbimento
Le miscele con fitosanitari alzano i livelli di sali presenti

  • Alti livelli di pH sulla superficie fogliare (causati dai depositi di sali)
In assenza di un chelante efficiente i livelli di pH inibiscono l'assorbimento
   
  • Presenza di polvere e sporco sulle lamine fogliari
Possibile formazione di legami dei microelementi con la polvere che possono rallentare o inibire l'assorbimento

 

Doppia modalità di assorbimento

TMax è presente nei concimi della gamma Greenmaster Liquid ed agisce per via fogliare e radicale. Questa doppia modalità di assunzione garantisce il massimo nutrimento in ogni circostanza.

FOGLIARE: senza TMax le gocce di soluzione concimante non si espandono in maniera ottimale e defluiscono dalla foglia. TMax  invece garantische che il liquido applicato si espanda uniformemente e rimanga sulla lamina fogliare, massimizzando l'area che assorbe il nutrimento. In questo modo le sostanze nutritive si dislocano più facilmente all'interno della pianta

RADICALE: quando concimiamo per via fogliare, alcune sostanze nutritive arrivano a penetrare negli strati del terreno. Mentre è nel suolo TMax agisce rendendo disonibili per le radici elementi nutritivi precedentemente immobilizzati. 

Assorbimento fogliare

 

Assorbimento radicale

Stimolazione dell'assorbimento

L’assimilazione degli elementi nutritivi per via fogliare è ottimizzata e resa più rapida dall’attivatore contenuto in Greenmaster Liquid. TMax agisce riducendo la tensione di superficie del liquido che si viene a trovare sulla lamina fogliare.

 

Liberazione dei nutrienti del suolo

Gli ingredienti di TMax sono potenti agenti chelanti dei metalli presenti nel suolo. TMax attiva i meccanismi per liberare ioni complessi, come quello formato dal ferro. Ciò si traduce in maggiore nutrizione e migliori prestazioni del manto erboso.

Agenti chelanti

Greenmaster Liquid contiene microelementi chelati. Essi prevengono
l’insolubilizzazione degli elementi nutritivi, garantendone la massima disponibilità alla pianta. Grazie agli agenti chelanti i nutrienti permangono più a lungo sulla foglia.

 

Accelerazione dell'assorbimento

TMax contiene surfattanti che
migliorano l’assunzione dei nutrienti perchè fanno penetrare il concime attraverso i vari strati del suolo. Quest'attiva veicolazione delle sostanze nutritive stimola la formazione di un apparato radicale forte e ben sviluppato.

Miglior veicolazione delle sostanze nutritive

Non appena i nutrienti cationici penetrano nelle cellule della pianta vanno a formare dei chelati con gli elementi naturali di TMax. Grazie a questo processo di chelazione, le sostanze nutritive saranno veicolate più liberamente all’interno della pianta.

 

Agenti chelanti

I microelementi chelati di Greenmaster Liquid garantiscono la disponibilità dei nutrienti ogni momento e ne evitando l'inutilizzo nel terreno. TMax contiene chelati che restano attivi nel suolo anche dopo che gli elementi nutritivi sono stati assorbiti dalla pianta e, restando nei pressi delle radici, riescono a chelare altri metalli presenti.