Trasemina per tappeti erbosi sportivi: dettagli che contano

La trasemina è un'operazione che si rende necessaria quando:

  • il tappeto erboso è fortemente diradato ma si decide di non seminare ex-novo
  • in presenza di semplici zone diradate

 

Quando si stende un programma di trasemina si definiscono gli obiettivi da raggiungere (densità, colore, performance, tolleranza a specifici fattori) e i mezzi con cui si desidera operare. La scelta del miscuglio o delle varietà è il cuore di tutto il lavoro.

Scelta delle varietà per destinazioni ad uso sportivo

Su superfici ad uso sportivo, i fattori che determinano la scelta delle varietà destinate alla trasemina (e non solo) sono principalmente il programma di miglioramento genetico e la resistenza al calpestio.

Nei programmi di miglioramento genetico di ICL, lo screening (ovvero la scelta su basi scientifiche delle caratteristiche desiderate), si avvale sia di test NTEP che di appositi siti di ricerca ICL per la scelta delle varietà. Nelle ricerche sulla resistenza al calpestio, una parte di sperimentazioni è effettuata con macchinari che simulano il calpestio e le singole varietà vengono poi analizzate con la tecnica DIA (Digital Image Analysis). 

 

 

In particolare, l'analisi DIA analizza oggettivamente la reazione del tappeto erboso sottoposto a ripetute simulazioni di calpestio; una rilevazione digitale, attraverso cui vengono conteggiati il numero di pixel rappresentanti la copertura verde, analizza l'effettiva sopportazione delle singole varietà, sia microterme che macroterme. 

 

Come accennato all'inizio, la scelta del miscuglio comporta che venga calcolato il risultato che si vuole ottenere e il budget a disposizione.


MISCUGLI ICL CONSIGLIATI IN BASE ALLE CONDIZIONI DI UTILIZZO E BUDGET DI SPESA

Trasemine di tappeti erbosi ad uso sportivo (e non): varietà, colore e presenza/assenza di Poa annua

Realizzati con varietà di specie microterme - colore scuro

Realizzati con varietà di specie microterme - colore chiaro

Realizzati con specie macroterme  Se è necessario inserire Poa Pratensis  Budget disponibile 

Assenza di Poa annua

Presenza di Poa annua

Renovator 3GLSD

Nuova composizione| Blend di 3 lolium USA di nuova registrazione| colorazione scura

Renovator Light

Blend di 3 lolium europei| colorazione chiara

Renovator 3GLSD

Nuova composizione| Blend di 3 lolium USA di nuova registrazione| colorazione scura

 

Stadium Plus

++
   

BreakOut (trasemine tardive)

Lolium multiflorum solo per trasemine di specie macroterme

Sport Plus

++

Fastball RGL

Lolium USA| colorazione scura in purezza

 Groundforce

Lolium europeo| colorazione chiara in purezza

BreakOut

Lolium multiflorum solo per trasemine di specie macroterme

  +

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli studi effettuati hanno portato alla realizzazione di miscugli ICL costituiti da varietà di Lolium perenne e Poa pratensis in grado di adattarsi anche a condizioni di colore differenti.

Calcolo della convenienza economica

Nell'individuare le varietà o il miscuglio adatti, è opportuno considerare due valori importanti: purezza e germinabilità. 

Questi due valori sono importanti per valutare il costo finale al raggiungimento dell'obiettivo prefissato con la migliore ottimizzazione dell'investimento; a questo fine è utile procedere con il calcolo del PLS (Pure Live Seed), ovvero la vitalità delle sementi che pone in relazione germinabilità e purezza.

Esempio: confronto tra due lotti di Lolium perenne

Pure Live Seed = Purezza % x Germinabilità %

€/Kg PLS = (€/Kg) / %PLS

  Lotto A Lotto B
€/Kg  5 6
Purezza 90%  98,5%
Germinabilità 80% 90%
PLS 72% 88,6%
€/Kg PLS 6,95 6,77
     

 

Conclusioni

E' chiaro quindi come il costo finale sia determinato da molteplici fattori, i quali spesso hanno una eco sul medio-lungo periodo. 

La lungimiranza nella programmazione e nella scelta del materiale (soprattutto delle sementi) è determinante sul calcolo economico finale e sul ritorno dell'investimento.